Mobilizzazione del sistema nervoso

mobilizzazione del sistema nervoso conegliano
07 Dic

La Mobilizzazione del Sistema Nervoso secondo David Butler e N.O.I. (Neuro Orthopaedic Institute) si pone come obiettivo la diagnosi e la gestione terapeutica delle disfunzioni del Sistema Nervoso Periferico, che possono originare da modificazioni meccaniche e/o sensitive nel sistema stesso e di solito sono associate a modificazioni in altri tessuti.

Quando aiuta la mobilizzazione del sistema nervoso?
Questa metodologia si inserisce all’interno del normale iter riabilitativo aggiungendo ulteriori punti di vista e possibilità di trattamento.
Nello specifico questa tecnica permette di:

  • Discriminare le cause sintomatiche di natura meccanico/infiammatorie da quelle di origine neurogena;
  • Inserire nel trattamento globale la possibilità di agire specificatamente sul tessuto nervoso o sulle strutture contigue;
  • Trattare il dolore cronico o l’ipersensibilità centrale che può permanere anche a distanza dalla lesione.

Attraverso movimenti selettivi, specifiche posture, trattamento manuale sul decorso del nervo abbiamo la possibilità di valutare e trattare il sistema nervoso (in particolare la componente periferica) e le strutture circostanti.

A livello pratico sfruttiamo i concetti di Tensioner (messa in tensione), slider(scorrimento) e interfaccia (parti anatomiche) per ottenere a seconda della valutazione i seguenti risultati:

  • Detensione-rilassamento del nervo (molto importante nei casi di dolore cronico);
  • Miglioramento degli scambi metabolici del sistema nervoso periferico;
  • “Sbrigliamento” del tessuto nervoso nei casi di conflitto con differenti interfacce;
  • Miglioramento delle capacità elastiche del tessuto nervoso.

 

Per maggiori informazioni non esitate a contattarci

Come soccorrere i bambini

Come soccorrere i bambini
21 Set

Corso di primo soccorso pediatrico di 8 ore

Il corso “Come soccorrere i bambini” si terrà sabato 13 ottobre dalle 14 alle 18 e domenica 14 ottobre dalle 9 alle 13.
Il corso è rivolto a genitori, nonni, educatori, baby-sitter e a tutti coloro che sono a contatto con i bambini, per imparare a far fronte agli incidenti che possono coinvolgere i più piccoli (contusioni, ferite, scottature,…) ed alle situazioni che richiedono un intervento in emergenza (disostruzione delle vie aeree, rianimazione cardiopolmonare).

Ringraziamo Alessandro Chies, Coordinatore SUEM 118 Treviso Emergenza per questa preziosa opportunità.

I posti sono limitati, la prenotazione è obbligatoria.

Per informazioni  e prenotazioni, contattateci

Seguici su Facebook

come soccorrere i bambini conegliano
come soccorrere i bambini corso Sinergymed