L’importanza del fisioterapista per lo sportivo

L'importanza della fisioterapia sportiva
13 Mag

Allenamenti scorretti, gare ravvicinate, traumi pregressi sono alcuni dei fattori predisponenti all’insorgenza degli infortuni negli atleti.

Tutte le attività sportive implicano un ampio coinvolgimento di tutti i tessuti ed apparati del nostro corpo. Ciascuna attività presenta elementi di “stress” per l’apparato muscolo scheletrico a causa dei ripetuti gesti atletici e tecnici che caratterizzano ciascuno sport e che inducono forze di compressione, tensione e torsione sulle strutture articolari e periarticolari coinvolte (ossa, cartilagine, muscoli, tendini, legamenti).

Il fisioterapista specializzato interviene nella prevenzione di eventuali infortuni attraverso un’accurata valutazione (clinica e strumentale) e fornisce di conseguenza indicazioni di prevenzione (ad es. nella preparazione fisica).

Interviene, possibilmente già dalla prime fasi, in caso di traumi o infortuni le cui più frequenti cause sono legate al sovraccarico delle strutture e tra queste troviamo: dolore al ginocchio (ad es. bandelletta ileo-tibiale, meniscopatia), tendinopatie (ad es epicondilite, cuffia dei rotatori della spalla), problemi muscolari (ad es. strappi, contratture), lombalgia, dolore a caviglia e piede (ad es. fascite plantare, tallonite), fratture da stress, etc.

Ogni atleta, di qualsiasi disciplina-livello-età, deve imparare ad “ascoltare” il proprio corpo che fornisce in maniera esplicita eventuali sintomi e segni come affaticamento, dolore muscolare ed articolare, gonfiore, difficoltà nell’esecuzione dei movimenti.

SinergyMed 2.0 è da sempre specializzato nella fisioterapia sportiva, infatti collaboriamo con moltissime società e soprattutto con i loro allenatori e preparatori (Scuola di Maratona Vittorio Veneto, Body Evidence – Fitness, ski Team, Bike Team, Ski Roll Team-, Tennis 6.0, TeamSpes Conegliano, Sci Club Orsago, ASD Running Team San Fior, GS Mercuryus, Accademia Pattinaggio, Associazione Amici di Diego, Atletica Vittorio Veneto, Cimavilla Running Team, ASD Campolongo) e seguiamo molti sportivi professionisti nelle discipline del ciclismo (ad esempio Sascha Modolo), sci nordico (ad esempio Carabinieri), ski roll (ad esempio Lisa e Anna Bolzan), Judo (ad esempio le atlete dei Carabinieri Giorgia Stangherlin e Alessandra Prosdocimo)

Alcuni professionisti seguiti dal nostro team di fisioterapisti

Il massaggio del bambino

massaggio del bambino fisioterapia conegliano
14 Feb

Una preziosa esperienza di contatto affettivo

Il massaggio del bambino non è una tecnica, è un modo di stare con il proprio bambino per accompagnare e stimolare la crescita in salute. L’evidenza clinica ha confermato l’effetto positivo del massaggio sullo sviluppo e sulla maturazione del bambino a diversi livelli.

I benefici del massaggio:

  • è un potente mezzo di comunicazione e contatto con il proprio bambino per trasmettere affetto, favorire il legame di attaccamento e rilassare genitori e figli;
  • facilita la conoscenza del proprio corpo;
  • stimola, fortifica e regolarizza il sistema nervoso, circolatorio, respiratorio e gastro-intestinale;
  • è un buon sostegno per il ritmo sonno-veglia;
  • è un sostegno per bambini con bisogno speciali (prematuri, ospedalizzati, adozioni e altro)

Quando:
cinque incontri a cadenza settimanale della durata di circa un’ora e mezza ciascuno.

Per chi:
il corso è rivolto ad entrambi i genitori che massaggeranno in prima persona il proprio bambino di età compresa fra 0 e 12 mesi.

Il corso è tenuto dalla fisioterapista Silvia Da Re

Per info e prenotazioni contattateci