fbpx
Sinergy Med 2.0 - Conegliano
Chi meglio di un atleta può conoscere e riconoscere le problematiche e i sintomi che contraddistinguono la pratica sportiva?

Lo sport, specialmente in realtà agonistiche di un certo livello, può esporre il nostro corpo a infortuni: la fisioterapia segue l’atleta dalle prime fasi della preparazione atletica, lo accompagna alla gara e lo aiuta ad eliminare gli effetti nocivi legati alla stanchezza e allo stress delle competizioni.

Lo scopo primario è l’eliminazione degli infortuni attraverso dei trattamenti di massaggio o di sblocco articolare a cadenza regolare, i quali permettono all’organismo di ridurre l’affaticamento e di abbreviarne i tempi di recupero.

Attraverso valutazioni fisioterapiche frequenti è necessario individuare disfunzioni nel movimento, correggendole e diminuendo la probabilità di infortunio.

L’intervento del fisioterapista ha il suo ruolo anche quando il problema si è già manifestato, sia che si tratti di un problema traumatico sia degenerativo: ogni sport ha tuttavia problematiche specifiche, la fisioterapia interviene in ogni distretto tenendo in considerazione le caratteristiche del gesto tecnico e le necessità dell’atleta al fine di permettere un migliore recupero dall’infortunio, un più veloce ritorno all’attività sportiva e una sensibile riduzione del rischio che il problema si possa ripresentare.